Il Consiglio pedagogico di Teacher Academy

Il Consiglio pedagogico di Teacher Academy è responsabile del programma dei corsi online Teacher Academy. Ogni anno, definisce quali corsi online saranno offerti attraverso Teacher Academy e supporta lo sviluppo dei corsi con controlli di qualità e guide sulle pratiche di e-learning, istruzioni sulla progettazione e metodi didattici all’avanguardia. I componenti del Consiglio pedagogico convalidano programmi per i corsi che delineano i parametri chiave di ciascun corso e forniscono indicazioni per una selezione di materiali da usare in ciascun corso.

Il Consiglio pedagogico è composto da esperti del campo dell’e-learning e dello sviluppo professionale degli insegnanti. I suoi membri sono nominati annualmente dalla Commissione europea, sulla base di indicazioni dei ministeri dell’Istruzione e di European Schoolnet. Nel Consiglio siedono la direttrice del Gruppo di consulenza pedagogica di eTwinning e alcuni rappresentanti della Commissione europea.

Luis Fernandes è un dirigente scolastico appassionato di istruzione e tecnologia. Da insegnante (1991) e dirigente scolastico (dal 1997), Luis ha avuto l’opportunità di guidare diversi progetti che hanno integrato l’innovazione e le TIC per studenti e insegnanti nelle scuole. I suoi progetti sono stati premiati a livello locale e internazionale, ricevendo anche un riconoscimento formale da Microsoft per il Freixo School Cluster in quanto scuola innovativa (2012-2016). Luis è un insegnante qualificato e ha due master in sviluppo del curriculum e amministrazione scolastica. È formatore di docenti qualificato e tiene regolarmente conferenze e workshops. È anche membro di una serie di consigli e gruppi di lavoro che si occupano dell’uso della tecnologia nell’istruzione.

Anne Gilleran è consulente senior e direttore pedagogico per l’Unità europea eTwinning. È direttrice del Gruppo di consulenza pedagogica di eTwinning e responsabile di tutte le attività di sviluppo professionale organizzate a livello centrale da eTwinning. Anne vanta una considerevole esperienza in progetti di didattica europea, con particolare specializzazione nello sviluppo e nella formazione professionali. In precedenza, ha lavorato come dirigente scolastico in Irlanda.

Daniella Tasic Hansen è consulente specializzata in pedagogia dell’e-learning e project manager al eVidenCenter, The National Danish Knowledge Centre of e-learning. Lavora con le IT nel contesto didattico da molti anni, sia come educatrice che come consulente pedagogico in diversi progetti incentrati sull’ampliamento della formazione dei docenti nelle IT, nella pedagogia e nella didattica. Una delle sue aree di lavoro è l’apprendimento online, e in particolare il controllo di qualità dei corsi di apprendimento online. Tra i suoi campi di interesse ci sono l’alfabetizzazione digitale, la didattica e la pedagogia dell’e-learning e l’apprendimento basato sui giochi.

Diana Laurillard è docente di apprendimento e tecnologie digitali al Knowledge Lab, UCL Institute of Education, e guida progetti di ricerca sullo sviluppo di una suite di strumenti e comunità online per insegnanti e formatori chiamata Learning Designer, su interventi di software adattivi per alunni con lacune di numeracy e discalculia, e sull’uso dei MOOC per lo sviluppo professionale. Al momento ricopre anche posizioni di: co-ricercatrice al Centre for Global HE (UCL-IOE); ricercatrice partner al Science of Learning Research Centre (Università del Queensland e di Melbourne); docente-capo per il MOOC su ICT in Primary Education: Transforming children’s learning across the curriculum, su Coursera, e di un corso Blended Learning Essentials su FutureLearn; è membro del Boards of the Learning Foundation e di Climate KIC Education. In passato ha ricoperto il ruoli di: direttore dell’Unità strategica per l’e-Learning al Dipartimento per l’istruzione e le competenze; Pro-Vice-Chancellor per le tecnologie e la didattica alla Open University; Visiting Committee on IT presso l’Università di Harvard; Royal Society Working Group on Educational Neuroscience, Presidente dell’Association for Learning Technology, Thinker in Residence alla Royal Flemish Academy in Belgio. Tra i suoi libri più recenti si annoverano Teaching as a Design Science, 2012; il suo precedente volume, Rethinking University Teaching, 2002, è uno dei più citati nel campo.

Madeleine Murray è coordinatrice nazionale di PDST Technology in Education, e si occupa di progettare corsi online per lo sviluppo professionale permanente degli insegnanti nelle TIC. Madeleine è stata anche responsabile della produzione dell’e-Learning Handbook and Roadmap di NCTE. Ha anche gestito lo sviluppo di una serie di corsi per insegnanti, compresi i corsi online Tablets for Literacy and Numeracy, Scratch for Learning, ICT & ePortfolios for Assessment. Madeleine si occupa anche della produzione di video che illustrano le buone pratiche nell’uso delle TIC nelle scuole irlandesi. Laureata in lingue al Trinity College di Dublino, Madeleine è anche un’insegnante di scuola primaria. Prima di lavorare nel campo della didattica, ha lavorato per anni alla progettazione e all’erogazione di corsi di sviluppo professionale nelle TIC per il settore commerciale e pubblico.

Diego Rojas Ruiz è lauretao in filologia e ha un master in didattica delle lingue e della letteratura. È insegnante di inglese. Dal 2007, lavora per l’Unità nazionale eTwinning Spagna, all’interno dell’Istituto nazionale per le tecnologie didattiche e la formazione degli insegnanti. È stato coordinatore e responsabile dei contenuti e delle metodologie in progetti online come corsi con mentoring e MOOC.

Danguole Rutkauskiene è professore associato al Dipartimento di ingegneria multimediale (Facoltà di informatica) alla Kaunas University of Technology in Lituania, ed esperta di didattica presso il Baltic Education Technology Institute (BETI). È stata tra i fondatori della National Association of Distance Education in Lituania, di cui è attualmente presidente. Danguole è membro del comitato direttivo della EADTU (European Association of Distance Teaching Universities), membro di INFOBALT e di altre associazioni. Ha partecipato come coordinatrice e partner in numerosi progetti nazionali e internazionali, ha organizzato seminari e conferenze nazionali ed eventi internazionali, ai quali ha partecipato anche in prima persona. È autrice e co-autrice di 29 libri e monografie, e di 174 articoli sul tema dell’e-learning. È particolarmente interessata alla metodologia dell’e-learning, alla gestione e all’uso delle tecnologie didattiche avanzate nelle università e nelle istituzioni didattiche. Di recente ha sviluppato un crescente interesse per i MOOC e partecipa attivamente alla ricerca sui MOOC a livello nazionale e internazionale. Inoltre, ha avviato e partecipato alla preparazione e all’erogazione di tre MOOC.