3. Sostegno agli studenti

3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato

Il successo scolastico e il rischio di abbandono sono fortemente connessi alla situazione socioeconomica degli studenti. Gli effetti della situazione socioeconomica sono evidenti in tutti i sistemi di istruzione e formazione europei. Rispetto ai bambini provenienti da contesti avvantaggiati, i bambini che vengono da contesti socioeconomici sfavorevoli tendono ad usufruire e beneficiare meno del sistema di educazione e cura della prima infanzia.  Se non si fornisce un sostegno aggiuntivo ai bambini per colmare il divario educativo, questo svantaggio iniziale può accentuarsi negli anni della scuola. È appurato invece che la partecipazione paritaria a un sistema di educazione e cura della prima infanzia di buon livello qualitativo è uno degli approcci più efficaci per combattere le disuguaglianze socioeconomiche nel successo scolastico.

Mostra altro

Risorse didattiche ( Cerca in tutte le risorse )

Attenzione: per il momento, il contenuto della pagina Risorse è disponibile solo in inglese.

Ambienti di valutazione per la promozione di strumenti e pratiche di mentoring interculturali a scuola (E-EVALINTO)

E-EVALINTO ha l’obiettivo di promuovere pratiche di mentoring tra pari per ridurre l’abbandono scolastico presso gli studenti migranti e per riconoscere il valore dell’interculturalità, così come sviluppare un ambiente TIC per valutare, gestire e sviluppare attività destinate a contesti interculturali. Il progetto, finanziato dal programma Erasmus+, si concentra in particolare sui processi decisionali e sull’identificazione di modelli nei contesti analizzati.

Aree: 1. Governance delle scuole; 3. Sostegno agli studenti

Sotto-aree: 1.1. Cultura e clima scolastici; 1.4. Collaborazione all'interno del sistema scolastico; 3.1. Benessere degli studenti; 3.2. Partecipazione degli studenti alla vita scolastica; 3.3. Orientamento e sostegno; 3.4. Programmi scolastici e percorsi di apprendimento; 3.5. Apprendimento e valutazione; 3.7. Monitoraggio degli studenti a rischio; 3.8. Sostegno mirato: lingua; 3.9. Rifugiati, migranti e rom; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato

Lingua: BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; GA; HR; HU; IS; IT; LT; LV; MK; MT; NL; NO; PL; PT; RO; SK; SL; SR; SV; TR

Paese: Cipro; Irlanda; Italia; Polonia; Spagna

ESL - monitoring and prevention solutions (Przedwczesne kończenie nauki - monitoring i przeciwdziałanie)

The project goal is to provide a comprehensive analysis of best practices for preventing ESL in partner countries in the areas: of ESL monitoring systems; and, methods of counteracting ESL and reintegrating students.

Project partners were from Poland, the UK and Italy. Outputs include a report on ESL monitoring systems, a report on prevention and reintegration methods, and a training pack.

Aree: 1. Governance delle scuole; 2. Insegnanti; 3. Sostegno agli studenti

Sotto-aree: 1.1. Cultura e clima scolastici; 1.3. Gestione scolastica; 3.7. Monitoraggio degli studenti a rischio; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato

Lingua: EN

Paese: Italia; Polonia; Regno Unito

J'ai ma place au collège

This project is aims to fight against school dropout by addressing risk factors including:
• behavioural problems (discipline, violence ... )
• integration problems
• learning problems
• low motivation
• low self-esteem
• a lack of ambition
It is also important the student have a positive experience of school

 This project has two components:

1.) In "volet 1" students work collaboratively on a cross thematic directly related to the project. The aim is to restore and develop the pleasure of learning through informal activities.
2.) In "Volet 2" partner institutions (management, nursing service , teachers ... ) devoted to educational activities and educational research work together to produce a toolbox on prevention of ESL which can be adapted to local context. The focus is on prevention of conflicts, fight against discrimination, peer mediation, individual tutoring, class or group projects.

https://digitaliessite.wordpress.com/category/accueil/

 

Aree: 2. Insegnanti; 3. Sostegno agli studenti; 5. Coinvolgimento delle parti interessate

Sotto-aree: 1.3. Gestione scolastica; 3.1. Benessere degli studenti; 3.2. Partecipazione degli studenti alla vita scolastica; 3.7. Monitoraggio degli studenti a rischio; 3.10. Sostegno mirato: bisogni educativi speciali e difficoltà di apprendimento; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato; 5.4. Partenariati: organizzazioni della comunità locale e società civile

Lingua: EN

Paese: Francia; Grecia; Italia; Polonia; Portogallo; Romania; Spagna

Jump@school – Testare un modello per contrastare l’abbandono scolastico precoce

Per prevenire l’abbandono scolastico precoce (ESL), il progetto Jump@school ha sviluppato e testato un modello di intervento innovativo e ne ha valutato l’impatto sull’atteggiamento degli studenti vulnerabili verso la scuola. Il progetto ha visto la partecipazione di un consorzio di dieci partner da sei paesi, quattro scuole e 480 studenti fra i 14 e i 17 anni.

Aree: 3. Sostegno agli studenti; 5. Coinvolgimento delle parti interessate

Sotto-aree: 3.1. Benessere degli studenti; 3.7. Monitoraggio degli studenti a rischio; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato; 5.1. Équipe multidisciplinari; 5.3. Partenariati: datori di lavoro e imprese; 5.4. Partenariati: organizzazioni della comunità locale e società civile

Lingua: BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; GA; HR; HU; IS; IT; LT; LV; MK; MT; NL; NO; PL; PT; RO; SK; SL; SR; SV; TR

Paese: Austria; Germania; Italia; Polonia; Spagna; Turchia

Prometheus

The Prometheus project addresses the need for career counselling and guidance to be more relevant to the needs and attitudes of a new generation of digital natives. It provides an online platform with peer networking opportunities and offers a repository of best practices and online guides and toolkits for counsellors.

The main project results include:
• Career Pathways Research and Analysis Report
• 100+ Enlightenment Best Practices e-Book
• PROMETHEUS Peer Network
• Empower Talk Movies
• PROMETHEUS-EU.NET
• Online Career Counselling Guide
• PROMETHEUS Toolkit
• PROMETHEUS Final Multipliers’ Conference
The project team includes organisations from 6 European countries: BFE (Bulgaria), CIAPE (Italy), BEST (Austria), IED (Greece), Aspire-i Ltd. (UK) and CIT (Ireland).

 

 

Area: 3. Sostegno agli studenti

Sotto-aree: 3.3. Orientamento e sostegno; 3.10. Sostegno mirato: bisogni educativi speciali e difficoltà di apprendimento; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato

Lingua: EN

Paese: Austria; Bulgaria; Grecia; Irlanda; Italia; Regno Unito

Rescur Surfing the Waves – Programma sulla resilienza

Rescur Surfing the Waves è stato un programma di apprendimento permanente del progetto Comenius grazie al quale è stato sviluppato un programma sulla resilienza attraverso la collaborazione interculturale e transnazionale. Il corso è stato destinato alle scuole dell’istruzione primaria e della prima infanzia in Europa.

Aree: 3. Sostegno agli studenti; 4. Coinvolgimento dei genitori

Sotto-aree: 3.1. Benessere degli studenti; 3.2. Partecipazione degli studenti alla vita scolastica; 3.4. Programmi scolastici e percorsi di apprendimento; 3.5. Apprendimento e valutazione; 3.7. Monitoraggio degli studenti a rischio; 3.8. Sostegno mirato: lingua; 3.9. Rifugiati, migranti e rom; 3.10. Sostegno mirato: bisogni educativi speciali e difficoltà di apprendimento; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato; 4.1. Comunicazione e informazione; 4.4. Apprendimento familiare

Lingua: BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; GA; HR; HU; IS; IT; LT; LV; MK; MT; NL; NO; PL; PT; RO; SK; SL; SR; SV; TR

Paese: Bulgaria; Croazia; Grecia; Irlanda; Italia; Lituania; Malta; Portogallo; Svezia; Turchia

Sostegno all'emancipazione e all'integrazione delle famiglie di rifugiati (SOFIE)

SOFIE è stato un progetto Erasmus+ della durata di due anni e mezzo che ha affrontato la necessità a livello europeo di integrazione sociale per le famiglie di rifugiati, in quanto uno dei gruppi più vulnerabili per le società di accoglienza. I partner di progetto provenienti da Austria, Italia, Cipro, Turchia e Svezia hanno collaborato per promuovere l'integrazione professionale, sociale e culturale di migranti e rifugiati.

Aree: 2. Insegnanti; 3. Sostegno agli studenti

Sotto-aree: 2.1. Capacità e competenze dell'insegnante; 2.3. Formazione iniziale e sviluppo professionale continuo degli insegnanti; 3.8. Sostegno mirato: lingua; 3.9. Rifugiati, migranti e rom; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato

Lingua: BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; GA; HR; HU; IS; IT; LT; LV; MK; MT; NL; NO; PL; PT; RO; SK; SL; SR; SV; TR

Paese: Austria; Cipro; Italia; Turchia

Try it again, Sam!

The project Try it again, Sam! is an inter-institutional and integrated project that addresses children’s social and educational needs. It is composed of two main programmes: Integrated Tutelage (directed at students who dropped out of school) and Dropout Prevention (directed at students with temporary and reversible educational difficulties to prevent school dropout). Those involved– teachers, volunteers, school principals, social workers, psychologists – are all convinced that drop-out is the result of a long and insidious process triggered from common learning and relational difficulties. Therefore, timely responses to students with common difficulties in social relationships and/or learning activities is an effective way to prevent social students’ problems, which are much more difficult to address once they are established.
Try it Again, Sam! experiments with a new model of prevention-action training regarding failure in the transition from primary to secondary schools in Turin. It fosters the educational success of all students and combats school dropout. It is based on an integrative process between the acacemic and the extra-curricular, creating conditions for constant dialogue between them, and ensures learning of foundation skills in the first cycles of education. The project works within a network of non-profit associations and parishes. Schools and other actors - through joint collaboration - can thus foster learning processes that take into account the story of each child, giving them a space to listen and express themselves, develop their self-confidence, support their academic success, and combat early school leaving. Dropout Prevention is an offshoot of an earlier programme, Integrated Tutelage.

Aree: 1. Governance delle scuole; 3. Sostegno agli studenti; 5. Coinvolgimento delle parti interessate

Sotto-aree: 1.4. Collaborazione all'interno del sistema scolastico; 3.11. Sostegno mirato: contesto socioeconomico svantaggiato; 5.1. Équipe multidisciplinari; 5.4. Partenariati: organizzazioni della comunità locale e società civile

Lingua: EN

Paese: Italia

Mostra i prossimi 10 risultati