Volunteering@WU

Il programma "Volunteering@WU - Lernen macht Schule" opera con bambini provenienti da contesti socialmente svantaggiati e studenti volontari, incoraggiando la responsabilità sociale e le attività di volontariato. Il programma segue i principi dell'apprendimento attraverso lo svolgimento di lavori di pubblica utilità.

L'iniziativa è stata istituita nel 2010 dall'Università di economia e commercio di Vienna (WU), in collaborazione con Caritas Vienna e REWE International AG. In questo programma, gli studenti dell'Università WU possono fare volontariato come compagni di studio o di musica per aiutare i bambini che hanno limitato accesso alle opportunità educative per motivi di povertà o esclusione sociale.
I compagni di studio visitano un pomeriggio alla settimana le strutture gestite dalla Caritas di Vienna (centri per i rifugiati, case di accoglienza per rifugiati minorenni non accompagnati, rifugi di accoglienza per le donne, centri di sostegno ecc.) e il "Lernhaus" gestito dalla Croce Rossa austriaca un pomeriggio a settimana per aiutare i bambini con i compiti scolastici, a studiare per le verifiche e a partecipare ad attività ricreative. Oltre alle visite settimanali, i compagni di studio hanno la possibilità di partecipare a gite, tour o laboratori insieme ai bambini. Queste attività aiutano entrambe le parti a imparare cose nuove, a sviluppare competenze linguistiche e sociali e a consolidare il rapporto tra i compagni di studio e i bambini.
I compagni di musica partecipano a un coro insieme a bambini di diversa estrazione culturale e sociale. Sotto la direzione artistica dell'iniziativa culturale della Caritas "Brunnenpassage", i compagni di musica si incontrano con i bambini una volta alla settimana per provare, spesso lavorando ogni semestre a più spettacoli diversi. Collaborando con altri studenti, i compagni di musica fungono da direttori di coro, assicurando il regolare svolgimento delle prove e degli spettacoli settimanali e favorendo la coesione sociale all'interno dei gruppi.
Corsi preparatori di più giorni si tengono sia per i programmi destinati ai compagni di studio sia per quelli destinati ai compagni di musica. La supervisione e il tutoraggio durante il programma forniscono ai volontari un sostegno aggiuntivo e periodicamente sono inoltre disponibili seminari di formazione continua. Il numero totale di ore di seminario per partecipante è di circa 22 nel primo semestre e di circa 9 nel semestre successivo. Come riconoscimento, l'Università di Vienna assegna ai volontari un certificato e la partecipazione può essere considerata come un'attività opzionale.
Dal 2010 oltre 1 000 studenti hanno partecipato al programma "Volunteering@WU - Lernen macht Schule". Ogni anno circa 120-160 studenti si offrono volontari come compagni di studio o di musica, offrendo aiuto e sostegno attivo a circa 240 bambini e ragazzi. I volontari non solo stanno dando un prezioso contributo alla società, ma stanno anche imparando ad affrontare e combattere complessi problemi sociali, una competenza chiave per i leader di domani.
Il programma Volunteering@WU offre anche corsi di lingua tedesca per studenti rifugiati; nell'ambito del programma i dipendenti e gli studenti di master dell'Università di Vienna si mettono a disposizione per lezioni di conversazione. Dal 2015 circa 120 rifugiati hanno partecipato ai corsi e nel 2017 cinque studenti si sono iscritti come studenti regolari.
Il programma è finanziato da REWE International AG e da diversi partner e sponsor tra cui attualmente Unilever Austria, Almdudler, Stadt Wien Marketing, Umdasch Foundation, Caverion Österreich, Sofidel, Ströck e Greenyard Fresh Spain.

Tipo
Pratica
Paese
Austria
Lingua
BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; HR; HU; IT; LT; LV; MT; NL; PL; PT; RO; SK; SL; SV
Livello della scuola
Scuola primaria; Scuola secondaria
Livello di intervento
Gruppi mirati
Intensità di intervento
Continuo
Fonte di finanziamento
Fondi privati