STRUMENTO ELETTRONICO PER PREVENIRE IL BULLISMO

L’istruzione svedese si fonda sul rispetto dei diritti umani e dei valori democratici fondamentali quali l’inviolabilità della vita umana, l’uguaglianza tra tutte le persone, il rispetto dell’integrità personale di un individuo e l’uguaglianza di genere. In linea con questi valori, si pone un forte accento sul fatto che tutta l’istruzione dovrebbe essere inclusiva e prevenire attivamente la discriminazione e le molestie in qualunque forma, incluso il bullismo.

Tutte le scuole sono tenute a disporre di modalità sistematiche per battersi contro la discriminazione e a mettere in atto misure per prevenire le molestie e il bullismo. Dal 1° gennaio 2009 tutte le scuole, incluse quelle dell’infanzia, sono pertanto tenute a definire un piano annuale per la parità di trattamento contenente la descrizione di tutte le misure e le procedure preventive contro le molestie e il bullismo.

Il mediatore contro la discriminazione ha lanciato uno strumento elettronico per aiutare le scuole ad elaborare il piano. Lo strumento elettronico comprende tutti gli elementi richiesti per legge: misure e procedure preventive per situazioni di emergenza, nonché azioni adottate dalla scuola in caso di discriminazione, molestie, trattamento iniquo o bullismo. Offre un aiuto nella definizione del piano della scuola o della scuola dell’infanzia contro la discriminazione e i trattamenti degradanti. Lo strumento è gratuito ed è stato sviluppato dal mediatore contro la discriminazione in collaborazione con il rappresentante di bambini e studenti presso l’ispettorato scolastico e l’agenzia nazionale.

Lo strumento guida passo passo i dirigenti scolastici, i direttori delle scuole dell’infanzia o coloro che rivestono un ruolo di responsabilità attraverso le diverse componenti del piano. Durante il processo, vengono forniti una serie di consigli e suggerimenti pratici, nonché riferimenti a leggi e orientamenti. Nel sito (www.planforskolan.se) sono disponibili un modello dello strumento in formato pdf e ulteriori informazioni.

Lo strumento informatico elenca le azioni preventive previste e le questioni che andrebbero affrontate. Tra queste:

  • partecipazione degli studenti e del personale all’elaborazione del piano,
  • diffusione del piano,
  • valutazione del piano precedente e descrizione della modalità di valutazione del piano attuale,
  • mappatura della situazione attuale e dei luoghi (se ci sono spazi od orari in cui gli studenti si sentono più vulnerabili o esposti),
  • misure preventive,
  • procedure per situazioni di emergenza.
Tipo
Pratica
Paese
Svezia
Lingua
BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; HR; HU; IT; LT; LV; MT; NL; PL; PT; RO; SK; SL; SV
Livello della scuola
Primary; Secondary
Livello di intervento
Universale
Intensità di intervento
Continuo
Fonte di finanziamento
Nessun finanziamento