TEIP - Programma per aree di istruzione di intervento prioritario

L’obiettivo principale del programma TEIP, adottato in Portogallo, è la promozione dell’inclusione scolastica nelle scuole situate in zone svantaggiate frequentate anche da bambini “a rischio” di esclusione sociale. Il programma prevede l’elaborazione di piani di miglioramento specifici volti a promuovere un ciclo di miglioramento in ciascun gruppo di scuole.

Il Programma per aree di istruzione di intervento prioritario è stato lanciato nel 1996 con l’obiettivo principale di promuovere l’inclusione scolastica nelle scuole situate in zone svantaggiate frequentate da bambini “a rischio di esclusione sociale”. A partire dal 2006 è stata attuata una seconda versione del programma, allo scopo di ridurre l’abbandono scolastico e favorire il successo negli studi. Nel 2012 è partita la terza versione del programma, che rafforza gli obiettivi della versione precedente e pone l’accento sulla qualità dei risultati di apprendimento.

Al momento il programma comprende 137 gruppi di scuole, corrispondenti al 17% di tutti i gruppi di scuole portoghesi. Queste scuole sono tutte invitate ad elaborare piani di miglioramento specifici, basati su un accordo tra la scuola e le autorità scolastiche, in materia di misure, target, valutazione e ulteriori risorse.

Il piano di miglioramento specifico riguarda quattro aree distinte, ovvero: 1) il sostegno al miglioramento dell’apprendimento; 2) la gestione e l’organizzazione delle misure del gruppo; 3) la prevenzione di abbandono scolastico, assenteismo e indisciplina; e 4) i rapporti scuola/famiglia/comunità.

Sebbene le scuole possano elaborare misure strategiche nelle quattro aree indicate, ciò non significa che siano tenute ad includerle tutte nel piano di miglioramento specifico. La metodologia del programma è orientata alla promozione di un ciclo di miglioramento in ciascun gruppo. Il ciclo di miglioramento dovrebbe comprendere la raccolta di dati pertinenti che consentano alla scuola di identificare problemi e questioni critiche, al fine di mettere a punto strategie in base ai target. L’azione strategica implica un processo di creazione di momenti distinti quali definizione di obiettivi, indicatori e target, monitoraggio e autovalutazione. Successivamente, sulla base di una riflessione sul processo e sui risultati, i gruppi decidono se l’azione strategica necessita di modifiche.

La maggior parte delle difficoltà incontrate dai gruppi ha riguardato il processo di pianificazione ed è da ricondurre all’organizzazione delle priorità. Sebbene identificare le questioni più critiche sia semplice, è difficile delineare un piano strategico se al gruppo manca una visione comune. La selezione e l’aggiornamento professionale continuo dei responsabili sono quindi fondamentali. I responsabili hanno il compito di promuovere una visione comune ed obiettivi condivisi all’interno di tutta la comunità scolastica. Incoraggiare una visione comune nelle scuole è essenziale per consentire agli insegnanti di sviluppare competenze relazionali e la capacità di lavorare in team con altri professionisti e con le parti interessate della comunità allargata.

Ogni anno i gruppi partecipanti al programma TEIP inviano alla direzione generale dell’Istruzione portoghese una relazione sul primo semestre e una relazione finale. La relazione sul primo semestre contiene una raccolta dei dati pertinenti relativi al primo semestre, il monitoraggio dei risultati ottenuti fino a quel momento e le possibili modifiche alle azioni in base alle esigenze. La relazione finale è uno strumento importante per l’analisi e il processo decisionale a livello del gruppo, ma anche essenziale ai fini della valutazione del programma nel complesso a livello nazionale. Questo strumento prevede un’analisi dettagliata dei risultati in diverse aree del programma, la valutazione dei target raggiunti, dei risultati e dei processi coinvolti, degli aspetti insoddisfacenti e delle misure di miglioramento.  

L’attuazione del programma è facilitata da riunioni nazionali, incontri tra la direzione generale dell’Istruzione (DGE) e i gruppi, la microrete e le reti di esperti in ambito di istruzione.

Tipo
Pratica
Paese
Portogallo
Lingua
BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; HR; HU; IT; LT; LV; MT; NL; PL; PT; RO; SK; SL; SV
Livello della scuola
Pre-school; Primary; Secondary
Livello di intervento
Gruppi mirati
Intensità di intervento
Continuo
Fonte di finanziamento
Fondi europei; Governo nazionale