SPAZIO DEDICATO AI GENITORI NELLE SCUOLE

Come in altri paesi, anche in Francia le scuole dispongono in genere di uno spazio dedicato ai genitori. Ciò permette loro di incontrarsi, partecipare ad attività di apprendimento, conoscere meglio la scuola e sviluppare un dialogo con il personale scolastico.

La legge dell’8 luglio 2013 per la riforma della scuola (“Loi d’orientation et de programmation pour la refondation de l’école de la République du 8 juillet 2013”) ha posto le basi giuridiche per la creazione in tutte le scuole di una stanza dedicata ai genitori (“Espace parents”, spazio genitori).

Seguono due esempi di scuole che dispongono di uno spazio genitori. La prima è la scuola elementare Les Géraniums di Lione, che da circa 15 anni dispone di uno “spazio di accoglienza per i genitori” (“Lieu Accueil Parents”, LAP). Lo spazio di accoglienza per i genitori è uno spazio fisico aperto ai genitori durante le ore scolastiche. Gli obiettivi principali sono:

  • contribuire al rafforzamento dei rapporti tra genitori e insegnanti,
  • cambiare le percezioni negative reciproche,
  • promuovere la collaborazione e il coinvolgimento dei genitori nelle diverse attività scolastiche.

Un assistente sociale è a disposizione nello spazio genitori per otto ore alla settimana e organizza regolarmente attività per i genitori, ad es. incontri su argomenti specifici per spiegare il funzionamento del sistema scolastico francese, incontri con altri insegnanti e scambi con i servizi sociali e sanitari locali su temi inerenti l’istruzione dei loro figli. I genitori ricevono inoltre l’assistenza del personale scolastico (dirigenti scolastici, insegnanti).

I genitori possono frequentare lo spazio genitori in qualunque momento e lo utilizzano proprio per incontrarsi e discutere, condividere esperienze sul proprio ruolo di genitori di alunni e aiutarsi a vicenda. È disponibile un’area gioco per genitori con bambini piccoli. Nella stanza sono inoltre a disposizione libri e informazioni sulle norme e le attività scolastiche come pure su attività culturali, sociali, sportive e ricreative nella zona. Con l’aiuto dell’assistente sociale, la stanza è utilizzata per organizzare dibattiti su questioni legate alla scuola (ad es. il funzionamento della scuola) o riunioni con esperti esterni (ad es. membri della rete di insegnanti di sostegno per studenti con difficoltà di apprendimento, assistenti sociali o personale medico). Sono inoltre state elaborate diverse iniziative che consentono ai genitori di partecipare più da vicino alla vita scolastica, ad esempio: laboratori di cucina allo scopo di preparare torte da vendere per finanziare un’attività della scuola; preparazione di borse per gli alunni che desiderano prendere dei libri in prestito dalla biblioteca della scuola (attività che ha inoltre aumentato la consapevolezza circa l’importanza della lettura); uno spettacolo di marionette, organizzato e messo in scena dai genitori per gli alunni della scuola.

Anche al Collège Schoelcher, sempre a Lione, è stato creato uno spazio di accoglienza per i genitori. La stanza è aperta ai genitori degli studenti che frequentano tale istituto o una delle cinque scuole elementari del quartiere e l’assistente sociale che se ne occupa è lo stesso che segue lo spazio genitori della scuola elementare Les Géraniums. Ciò facilita l’accesso dei genitori a tale stanza, poiché si sono già abituati a frequentare uno spazio simile nella scuola elementare.
Lo spazio genitori è finalizzato ad agevolare l’integrazione delle famiglie, organizzare attività volte ad approfondire la conoscenza della scuola e del suo funzionamento, fornire sostegno per la consulenza agli studenti, promuovere i valori della Repubblica e il concetto di cittadinanza. Lo spazio genitori offre una serie di attività, alcune delle quali sono di seguito elencate.

  1. Corsi di lingua per adulti (francese come seconda lingua) a partire dal livello principianti assoluti fino alla preparazione per l’accesso all’università. Il corso permette ai genitori di:
  • migliorare il francese (comprensione, espressione orale e scritta, lettura) e quindi comprendere meglio i documenti relativi all’istruzione dei propri figli e partecipare ai colloqui con gli insegnanti;
  • imparare come funziona la scuola e quali sono le sue aspettative e migliorare la collaborazione con gli insegnanti;
  • capire come funziona il sistema scolastico per poter seguire l’istruzione dei figli;
  • comprendere i principi e i valori della Repubblica e come vengono attuati nella società francese.

L’iniziativa si caratterizza come segue:

  • attivazione di 5 gruppi, di 12-15 persone, supervisionati da personale supplente con una laurea in francese come seconda lingua o da insegnanti di scuola superiore;
  • corsi della durata di 120 ore durante l’anno scolastico (minimo 60 ore), con possibilità di reiscrizione l’anno successivo, fino a un massimo di 3 anni;
  • possibilità di prepararsi per l’esame DILF (diploma iniziale di lingua francese) e DELF A1 (diploma di studi di lingua francese A1); non sono previsti finanziamenti per il conseguimento dei diplomi;
  • la partecipazione è gratuita.
  1. Attività legate all’ambito della salute:
  • incontro con un dietologo e laboratorio di cucina;
  • seminario di ginnastica per mamme;
  • corso di primo soccorso.
  1. Seminario sulla cittadinanza: i genitori sono coinvolti nella pubblicazione di un giornale che affronta questioni legate al tema della cittadinanza, come l’utilizzo dei telefoni cellulari a scuola, lo sviluppo del quartiere, la qualità dell’insegnamento, la riuscita degli studenti dopo il diploma di scuola media e il comportamento degli studenti dopo la scuola.
  2. Tutoraggio (spesso offerto dagli insegnanti dell’istituto su base volontaria) di introduzione a materie tra cui inglese, spagnolo, tedesco e informatica.
Tipo
Pratica
Paese
Francia
Lingua
BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; HR; HU; IT; LT; LV; MT; NL; PL; PT; RO; SK; SL; SV
Livello della scuola
Primary; Secondary
Livello di intervento
Universale
Intensità di intervento
Periodico
Fonte di finanziamento
Fondi locali; Governo nazionale