SALE STUDIO PER STUDENTI ROM

Negli anni ‘90 in Ungheria, grazie al sostegno dei fondi dell’UE, sono state istituite sale studio (“tanoda”) con l’obiettivo di fornire assistenza a studenti svantaggiati e rom. Le sale studio offrono ai giovani una gamma completa di servizi di assistenza, incentrate sullo studio. Offrono aiuto all’apprendimento, sostanziosi programmi extra-curricolari e, se necessario, ulteriore sostegno in altri ambiti. Nelle sale studio gli studenti ricevono aiuto nei compiti e nelle attività di classe, sviluppano le proprie abilità di apprendimento e il senso di comunità.

Il sistema scolastico ungherese è diventato molto selettivo negli anni ‘90 e le opportunità di studio per gli studenti svantaggiati e rom risultano limitate rispetto alla maggior parte degli studenti. Le scuole frequentate da studenti svantaggiati e rom sono generalmente situate in aree remote nella regione a nord e nord-est del paese. Le condizioni delle infrastrutture e delle risorse finanziarie e umane di queste scuole sono giudicate carenti.

Negli anni ‘90, alcuni giovani insegnanti e avvocati elaborarono un modello sperimentale di apprendimento organizzato al di fuori della scuola. Il loro obiettivo era aiutare gli studenti svantaggiati e rom a prepararsi per l’esame finale che permette di accedere all’istruzione superiore.

Dal 2004 in poi, sono stati destinati fondi UE alla realizzazione di sale studio in piccole aree e villaggi svantaggiati del paese. Questi progetti erano finalizzati a far conseguire agli studenti migliori risultati scolastici, a ridurre gli ostacoli all’apprendimento e a rafforzare l’identità culturale degli studenti. 

Le sale studio sono aree comuni costruite per rispondere a bisogni locali, con la partecipazione volontaria dei giovani; sono gestite da organizzazioni non governative e dispongono di un’infrastruttura indipendente. Offrono servizi diversificati (con un’attenzione speciale allo sviluppo personale generale) che altrimenti non sarebbero alla portata di bambini e giovani che vivono ai margini della società.

Gli obiettivi principali delle sale studio sono: migliorare le relazioni insegnante-studente; mettere a disposizione di studenti svantaggiati uno spazio per studiare; integrare i genitori rom nella comunità; individuare e assistere i bambini plusdotati; ridurre i tassi di abbandono scolastico, ripetenza e disoccupazione; sviluppare competenze sociali per l’occupazione; migliorare la vita culturale; offrire attività extra-curricolari rivolte a giovani svantaggiati; offrire possibilità di occupazione per operai poco qualificati; rafforzare il legame tra le scuole e la comunità; formare i futuri insegnanti; offrire orientamento e pasti agli studenti.

Tipo
Pratica
Paese
Ungheria
Lingua
BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; HR; HU; IT; LT; LV; MT; NL; PL; PT; RO; SK; SL; SV
Livello della scuola
Primary; Secondary
Livello di intervento
Gruppi mirati
Intensità di intervento
Continuo
Fonte di finanziamento
Fondi europei