SOSTEGNO AGLI STUDENTI ROM IN FINLANDIA

La Finlandia ha introdotto misure di sostegno per consentire a bambini piccoli provenienti da contesti rom di ricevere un’istruzione di base di qualità. Nel periodo 2008-2011 sono stati destinati complessivamente 1,8 milioni di euro a queste misure. L’inserimento di assistenti scolastici di origine rom per aiutare i giovani studenti rom è un approccio che ha prodotto ottimi risultati.

Le attività di sviluppo per gli studenti rom nell’istruzione di base sono iniziate nel 2008, come parte di un programma più ampio di sviluppo della qualità dell’istruzione di base in Finlandia. Nella primavera del 2008 è stata offerta ai comuni la possibilità di richiedere sovvenzioni statali per finanziare l’istruzione di base degli studenti rom. L’importo totale delle sovvenzioni statali per l’azione in questione nel periodo 2008-2011 è ammontato a 1,8 milioni di euro. In tale periodo, 31 comuni hanno ricevuto sovvenzioni statali. Di conseguenza, fino all’80% di tutti gli studenti rom hanno beneficiato della sovvenzione.

Le attività di sviluppo aspirano a durare nel tempo, ad avere un approccio olistico e ad essere efficaci a livello nazionale. Non si rivolgono soltanto agli studenti, ma anche ai relativi tutori e insegnanti e alle scuole. I comuni sono tenuti ad integrare queste attività di sviluppo in modo permanente inserendole nelle attività quotidiane della scuola. Tali attività includono:

  • incontrare gli studenti rom;
  • promuovere la tolleranza e buone relazioni etniche e aumentare la conoscenza della cultura rom;
  • promuovere i contatti tra la popolazione rom e il gruppo che costituisce la maggioranza nella comunità scolastica;
  • sviluppare l’identità degli studenti rom;
  • promuovere lo studio della lingua romanè;
  • promuovere le possibilità di apprendimento per gli studenti rom;
  • sviluppare l’istruzione degli studenti rom con bisogni speciali;
  • migliorare la cooperazione tra i nuclei familiari rom e la scuola;
  • tenere conto del differente contesto di provenienza degli studenti rom dal punto di vista pedagogico durante l’elaborazione del materiale didattico.

Un modo per sostenere l’istruzione di base degli studenti rom è assumere assistenti scolastici rom. Questa misura si è rivelata particolarmente vincente e, a tutt’oggi, molti comuni hanno assunto assistenti rom nelle loro scuole, utilizzando le proprie risorse.

Tipo
Pratica
Paese
Finlandia
Lingua
BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; HR; HU; IT; LT; LV; MT; NL; PL; PT; RO; SK; SL; SV
Livello della scuola
Primary; Secondary
Livello di intervento
Gruppi mirati
Intensità di intervento
Continuo
Fonte di finanziamento
Governo nazionale