Ridurre l’abbandono scolastico con la simulazione d’impresa (RASSdI; in inglese RUSESL)

L’obiettivo principale del progetto RASSdI (in inglese RUSESL) è quello di prevenire l’abbandono scolastico precoce (ASP) di studenti che frequentano gli ultimi anni della scuola secondaria, un gruppo di riferimento spesso trascurato, in quanto la definizione legale di ASP fa riferimento alla mancata frequentazione della scuola prima dei 16 anni di età o prima del completamento di 3 anni di istruzione post-primaria.

Il progetto applica la metodologia della simulazione d’impresa (SdI). La SdI è un’azienda gestita dagli studenti che simula le operazioni di un’azienda reale in cui gli studenti imparano a lavorare in team, ad assumersi responsabilità, a sviluppare spirito di iniziativa in autonomia e a migliorare le proprie competenze trasversali, professionali e tecniche.

Il progetto finanziato da Erasmus+ ha elaborato manuali e relazioni esaustive (in cinque lingue):

  • Le relazioni nazionali contengono informazioni riguardanti i dati e le statistiche sull’abbandono scolastico e sulla situazione occupazionale dei giovani, individuando le ragioni dell’abbandono scolastico e raccogliendo le migliori pratiche in materia di orientamento nelle scuole.
  • La relazione comparativa presenta una metodologia di intervento comune per l’attuazione dell’approccio della SdI nei paesi partner, mantenendo al contempo una prospettiva UE.
  • Il manuale applicativo presenta la metodologia completa della SdI sulla base di approfondimenti tratti da altre relazioni ed esperienze pilota, inclusi esempi di metodi di implementazione e valutazione della SdI.
Tipo
Document (indirect evidence)
Paese
Bulgaria; Germania; Italia; Lituania; Spagna
Lingua
BG; CZ; DA; DE; EL; EN; ES; ET; FI; FR; GA; HR; HU; IS; IT; LT; LV; MK; MT; NL; NO; PL; PT; RO; SK; SL; SR; SV; TR
Livello della scuola
Scuola secondaria
Livello di intervento
Gruppi mirati
Intensità di intervento
Periodico
Fonte di finanziamento
Fondi europei