Una nuova impresa: trasformare le lezioni in un gioco

Image: Erik Mclean / Unsplash.com

I giochi fisici e digitali fanno sempre più parte delle nostre lezioni e dei nostri piani didattici. Eppure, persino nel 21° secolo, alcuni educatori sono ritrosi davanti ai giochi, che considerano un divertimento frivolo, oppure ricorrono solo alla lezione frontale perché temono che gli studenti abusino della libertà che questa tecnica concede loro. Altri educatori sono invece entusiasti dei giochi, ma faticano a trovare buone risorse. A tutti potrebbero fare comodo più esempi pratici, utili a mettere le mani sulla didattica basata sui giochi, quindi l’Europa risponde a questa esigenza!

Beaconing

Pensare fuori dagli schemi e superare i nostri preconcetti sull’apprendimento non è sempre facile, ma Beaconing ha raccolto questa sfida. Il progetto ha ideato e realizzato la versione pilota di una piattaforma digitale all’avanguardia che può essere usata da diversi gruppi target:

  • Dagli insegnanti, per creare lezioni divertenti e incentrate sui giochi ed esaminare i report analitici sugli studenti
  • Dagli studenti dai 15 anni in su, per giocare con questi scenari in ogni momento e ovunque. Utilizzabile anche da studenti con disabilità da lievi a moderate
  • Dagli autori, cioè quanti si occupano di progettazione didattica e di giochi, per creare nuovi scenari

La piattaforma ha apposite funzioni che consentono agli insegnanti di creare piani didattici che utilizzano gli spazi e i luoghi fisici. Contiene inoltre mini-giochi, come una versione modificata della dama, in cui gli studenti devono rispondere a domande per poter fare una mossa.

Al momento la piattaforma non è ancora disponibile al pubblico, ma puoi già vedere l’anteprima sulla pagina stampa del sito web o scaricare alcuni risultati del progetto. Beaconing sarà anche presentato in occasione di un evento a Bruxelles il 17 maggio 2019.

Il progetto è co-finanziato dal Programma quadro Horizon 2020 dell’Unione europea e coinvolge un consorzio di 15 partner. È stato varato nel 2016 e terminerà nel 2019.

Borderline Boardgames

Dal momento che le onde dell’economia mondiale si alzano e si abbassano in maniera imprevedibile, è importante che i giovani siano dotati di un’alfabetizzazione finanziaria. Inoltre, siccome le frizioni sono inevitabili – sia sulla micro- che sulla macro-scala – è essenziale che abbiano competenze di gestione del conflitto. Il progetto Borderline Boardgames va incontro a queste esigenze in modo divertente, con due giochi da tavolo originali!

Il primo, Real iDeal, prevede sei manche, che coprono sessant’anni nella vita di una persona e mettono i giocatori davanti ad aspetti come la pianificazione finanziaria, i prestiti, i tassi di interesse, le bollette, l’invidia e i rovesci di fortuna. I tuoi studenti riusciranno a giocare bene?

Mission Z presenta uno scenario diverso: cinque nazioni hanno appena colonizzato un nuovo pianeta e si contendono le sue risorse limitate. È probabile che gli studenti abbiano una visione concettuale delle conseguenze delle azioni politiche estreme, ma sapranno capire anche a un livello emotivo?

I giochi sono stati testati con 653 partecipanti e modificati in base al loro feedback (che è stato straordinariamente positivo). Chiunque voglia provarli per la propria organizzazione può prenotare un workshop o organizzare una sessione di formazione.

Borderline Boardgames è stato un Partenariato Strategico Erasmus+ tra 10 paesi: Belgio, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Lituania, Norvegia, Portogallo, Spagna e Regno Unito. Si è svolto tra il 2014 e il 2016, ed è stato designato storia di successo ed esempio di buone pratiche.

Gamify Your Teaching

Sempre più scuole europee stanno creando opportunità per gli studenti per sviluppare la loro competenza di imprenditorialità. Il progetto Gamify Your Teaching mira a supportare le lezioni di questi educatori in due modi: anzitutto, producendo un gioco digitale innovativo, e in secondo luogo creando e testando materiali didattici per insegnare l’imprenditorialità con l’uso dei giochi.

Il gioco Gamify Your Teaching è disponibile nelle lingue di tutti i partner. Comprende 7 moduli che stimolano le attività imprenditoriali: ogni scena giocabile contiene informazioni introduttive, diversi percorsi di apprendimento possibili e punteggi sulla performance del giocatore.

Gamify Your Teaching game

Quanto ai risultati del progetto, essi includono un report di analisi dei bisogni, materiali didattici per gli insegnanti degli istituti professionali e case studies su aziende di successo che possono fungere da ispirazione per gli studenti.

Gamify Your Teaching è stato un Partenariato Strategico Erasmus+ che ha visto la partecipazione di 7 paesi: Grecia, Italia, Lituania, Polonia, Romania, Spagna e Regno Unito. È stato attivo fra il 2015 e il 2017, ed è stato designato storia di successo ed esempio di buone pratiche.

Ti interessa l’apprendimento basato sui giochi? Dai un’occhiata al MOOC di Teacher Academy attualmente in corso Learning with creativity: Let the game begin!

Per scoprire i progetti (in corso e passati) finanziati dall’UE nell’ambito dell’istruzione scolastica, visita la Piattaforma dei risultati dei progetti Erasmus+.