Your Europe, Your Say! 2018: gli adolescenti dibattono del futuro della cultura europea

Image: EESC

Il 15-16 marzo, 99 studenti e 34 insegnanti si sono riuniti a Bruxelles per l’evento annuale dedicato ai giovani Your Europe, Your Say! (YEYS, La tua Europa, la tua opinione) del Comitato economico e sociale europeo (CESE).

YEYS banner

YEYS è stato varato nel 2010 con lo scopo per mettere in contatto i giovani con l’Unione europea. Ogni anno, studenti tra i 16 e i 18 anni di tutti gli Stati membri dell’UE e degli Stati candidati si riuniscono a Bruxelles per due giorni e lavorano insieme per ideare risoluzioni (proposte e auspici per il loro futuro di cittadini europei) che saranno poi passati alle istituzioni dell’UE.

Il tema di quest’anno, ispirato dall’Anno europeo del patrimonio culturale, è “Uniti nella diversità: un futuro più giovane per la cultura europea. I giovani europei possono prendere a cuore la cultura europea?”

In una serie di workshop, i giovani partecipanti hanno discusso, dibattuto e messo a punto diverse idee sul patrimonio culturale europeo. Nella sessione plenaria finale, hanno presentato le loro raccomandazioni e votato per selezionare le tre raccomandazioni da loro ritenute più importanti.

Le raccomandazioni più votate sono state Opportunità di scoprire altre culture viaggiando; Preservare a cultura, imparare dal passato e usarlo per costruire il futuro; Sperimentare con la cultura. Queste raccomandazioni saranno inviate alla Commissione e al Parlamento europeo, e presentate da una delegazione di studenti in occasione della plenaria che celebrerà il 60° anniversario del CESE, il 24 maggio. Leggi le descrizioni delle raccomandazioni qui.

Altre azioni di follow-up saranno condotte con la Commissione europea e Europa Nostra.

Ecco il video dei lavori dello scorso anno: