ENO: azione globale sui cambiamenti climatici attraverso l’istruzione

Image: ENO programme

Greta Thunberg ha fatto un ottimo lavoro scioperando con tanti altri studenti contro i cambiamenti climatici, ma noi possiamo agire anche attraverso l’istruzione. Le persone devono essere consapevoli dei cambiamenti climatici e dei suoi effetti, oltre che dei modi pratici per arginarlo e adattarsi a esso. Mika Vanhanen, fondatore e amministratore delegato di Environment Online (ENO), ritiene che gli studenti possano spianare la strada in questo campo.

ENO è una rete globale di scuole e comunità per lo sviluppo sostenibile. Dai suoi esordi, nel 2000, la rete si è diffusa in oltre 10.000 scuole in circa 160 paesi. Quello dei cambiamenti climatici è stato un tema di discussione costante per noi: le nostre scuole piantano alberi dal 2004 e danno voce alle loro preoccupazioni attraverso campagne mirate. Abbiamo anche organizzato conferenze globali e concorsi, come le Treelympics.

Per dare spazio e potere agli studenti abbiamo recentemente organizzato il Summit mondiale degli studenti per il clima. Si è tenuto dal 29 maggio al 5 giugno in Finlandia, ed è stato realizzato in collaborazione tra le città di Joensuu e Helsinki, con il supporto di diversi ministri e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Finlandia Sauli Niinistö. Al Summit ha partecipato un totale di 135 studenti (tra i 14 e i 17 anni) e 100 insegnanti di 70 paesi.

President discusses with WSCC secretariat

Foto: Programma ENO

Gli studenti hanno discusso di cambiamenti climatici, degli interventi necessari per arrestarli e del ruolo delle foreste in questo. Hanno votato azioni che possono adottare in quanto studenti e anno annunciato il Piano d’Azione per il Clima 2019-25. La Segreteria si è messa al lavoro immediatamente dopo il Summit. Le scuole hanno anche annunciato un Accordo per il clima, il cui obiettivo è quello di ridurre 3 milioni di tonnellate di CO2 entro il 2025. Piantare alberi è il solo modo facile, concreto e misurabile per arrivare a questo scopo e abbiamo scuole che piantano e adottano alberi per raggiungerlo. Questa iniziativa di adottare gli alberi è nata dal presidente sloveno Bohut Pahor.

Esortiamo tutte le scuole e gli studenti europei a unirsi a questo movimento, e invitiamo i partner in Europa e nel mondo a unire le forze. È il momento di agire insieme.


Mika Vanhanen è il fondatore e l’amministratore delegato di ENO, che è coordinata da ENO Schoolnet Association a Joensuu, Finlandia.

Argomenti: